AGRICOLTURA BIOLOGICA NELLE TERRE MARGINALI, NEL RISPETTO DELL'AMBIENTE

Badlands are not so bad
(7° Meeting internazionale ENOAS - European Network of Organic Agriculture Students)

 

Atri ed i comuni limitrofi, costituiscono un'area collinare dalla spiccata vocazione agricola.

Le attività agro-silvo-pastorali interagiscono fortemente con l'ambiente naturale ed in particolare con l'assetto idrogeologico di un territorio.

La degradazione del suolo agricolo e forestale a causa dei processi erosivi è un grave problema ambientale, in particolare nell’area mediterranea, sia per quando riguarda le implicazioni sul rischio idrogeologico, sia in termini di perdita di fertilità dei suoli e tendenza alla desertificazione.

Nelle aree montane e collinari dei bacini idrografici le azioni erosive e di dissesto possono essere pronunciate. È necessario, quindi, favorire un assetto geo-idrologico dei terreni declivi agricoli e forestali finalizzato alla conservazione del suolo.

In quest'ottica è stato organizzato il Meeting internazionale ENOAS (European Network of Organic Agriculture Students) network europeo di studenti e tecnici di agricoltura biologica, nato per promuoverla attraverso il contatto diretto tra le aziende, tecnici del settore e studenti di discipline affini.

L'iniziativa è stata cofinanziata dall' Osservatorio Geomorfologico, e dall’Avalon, organizzazione internazionale che supporta, attraverso una rete di esperti e di collaborazioni con Università, centri di ricerca, governi ed associazioni no-profit, la crescita sostenibile e la difesa dell'ambiente di diverse comunità rurali dell'Europa centro orientale. Tecnici e studenti hanno discusso sulle condizioni dell'agricoltura mediterranea nelle terre marginali, caratterizzate dalla propensione all'erosione e da forti insolazioni e periodi di stress termic

Nell'ambito dei lavori è stata sottolineata l'importanza di adottare pratiche sostenibili che conservino la risorsa suolo, nella consapevolezza dell'importante ruolo di presidio del territorio di agricoltori, pastori e montanari nelle terre marginali.

>> Locandina meeting ENOAS

>> Report meeting ENOAS

 

 

 

 

 

 

Riserva Naturale Regionale Oasi WWF "Calanchi di Atri" - Tutti i diritti sono riservati
Piazza Duchi D'Acquaviva cap 64032 Atri (TE) P.Iva 00076610674
tel./fax +39 085 8780088, info@riservacalanchidiatri.it