CONFERENZA INTERNAZIONALE SUGLI STRUMENTI E SUGLI APPROCCI SOSTENIBILI 
PER LA DIFESA DEL SUOLO

>>SCARICA IL PROGRAMMA IN FORMATO pdf<<

registratiper registrarsi alla conferenza seguire il seguente form


meeting2011


STRUMENTI ED APPROCCI SOSTENIBILI

PER LA DIFESA DEL SUOLO

16/17 settembre 2011

Teatro Comunale di Atri (Teramo)

Abruzzo – Italy


Relazioni – Confronti - Poster

Visite ai Calanchi di Ati

info: www.riservacalanchidiatri.it

Venerdì 16 settembre - Sessione mattutina

Ricerche e strumenti per la difesa del suolo

8:00

Registrazione alla conferenza – Teatro Comunale di Atri

9:00

Dott. G. Astolfi

(Sindaco di Atri)

D. Felicione

(Assessore alla Multilevel Governance)

Dott. D. C. Di Giacinto

(Assessore al Bilancio, Patrimonio

Provincia di Teramo)

A. De Sanctiis

(Coordinatore oasi WWF1 Abruzzo - IAAP2)

Dott. Dante Caserta

(Consigliere Nazionale WWF Italia)


Apertura della conferenza con intervento delle autorità

9:15

Dott. Nat. A. De Ascentiis,

Dott. Ing. C. Crocetti

(Riserva Naturale Regionale - Oasi WWF - Calanchi di Atri)

Il progetto Osservatorio Geomorfologico della Riserva Naturale Regionale - Oasi WWF - "Calanchi di Atri"


9:30

Dott.ssa Ing. C. Iadanza

(ISPRA3)

Il dissesto idrogeologico in Italia: stato dell'arte - Monitoraggio interventi di difesa del suolo


9:50

Dott. Geol. A Dignani

(WWF-Marche)

Approccio geomorfologico alla gestione del rischio idraulico


10:10

Dott. Biol. L. Ruggieri

(AIPIN4- Abruzzo)

Riqualificazione fluviale e mitigazione del rischio idraulico: un obiettivo comune


10:30

Dott. Geol. S. Grauso

(ENEA5)

Predizione della resa dei sedimenti nei bacini idrici minori: un approccio geomorfologico


11:00

Coffée break: 30 minuti


11:30

Dott.ssa N. Mathys

(CEMAGREF6)


Studi di ricerca sul rischio idraulico ed il trasporto solido in bacini sperimentali francesi

 

12:00

Dott. Ing. Nat. P. Cornelini

(Vice presidente AIPIN)


L'ingegneria naturalistica in ambito idraulico e di versante

12:20

Dott. Geol. For. G. Gisotti

(Presidente SIGEA7)


Problemi di utilizzo dei terreni argillosi


12:40

Dott. Agr. E. Guidi

(
Repubblica di San Marino, Dipartimento Territorio ed Ambiente)


I calanchi di San Marino: dalla bonifica idrogeologica all’impiego di tecniche naturalistiche

13:00

Ing. S. Puglisi

(AIPIN-Puglia)

Questioni di metodo nella difesa del suolo. Il caso dei torrenti calanchivi


13:30

Prof. Piero Farabolini

(Scuola di Scienze ambientali – Università di Camerino)

Caratteristiche sedimentologiche e mineralogiche nella formazione e sviluppo dei paesaggi calanchivi



Venerdì 16 settembre – Sessione pomeridiana

Agricoltura e difesa del suolo

15:20

Prof. R. Santilocchi

(Università Politecnica delle Marche)

Tecniche agronomiche a ridotto consumo di suolo: l'agricoltura conservativa

15:40

Dott.ssa Nat. M. L. Bernabei, ; Dott.ssa Nat. G. Mazzoni

(AIPIN Toscana)


Interventi sperimentali di ingegneria naturalistica a difesa di attività produttive agricole nelle colline calanchive senesi


16:00

Dott. Agr. M. Pensalfini

(Responsabile Ufficio Gestione Territorio e Risorse Naturali - Provincia di Pesaro-Urbino)

Gestione del Territorio: Il Regolamento di Polizia Rurale Tipo della Provincia di Pesaro e Urbino


16:20

Dott.ssa Agr. V. Forconi

(ISPRA - Settore Gestione Agroecosistemi)

Multifunzionalità dell'azienda agricola e difesa del suolo


16:40

Dott.ssa Geol. F. Lugieri

(ISPRA - Settore Gestione Agroecosistemi)

Paesaggi calanchivi e coltivazione della vite


17:00

Dibattito

18:00

Visita della Riserva Naturale Regionale - Oasi WWF - Calanchi di Atri




Sabato 17 settembre – Sessione mattutina

Geositi: difesa del suolo, tutela del territorio e opportunità di sviluppo locale

8:00

Registrazione alla conferenza – Teatro Comunale di Atri


9:00

Dott.ssa Geol. M. C. Giovagnoli

(ISPRA)

Atlante italiano dei geositi: stato dell'arte


9:20

Dott. Nat. A. De Ascentiis

(Regional Nature Reserve Calanchi of Atri Director)

Conservazione della geodiversità: La Riserva Naturale Regionale - Oasi WWF - "Calanchi di Atri"


9:40

Proiezione "L'altra faccia del calanco", immagini della formazione calanchiva di Anversa degli Abruzzi - AQ

A cura dello staff dell'Oasi WWF "Gole del sagittario" - Anversa degli Abruzzi - AQ

9:50

Dott. J. J. Martinez

(Bardenas Reales de Navarra)

Un caso spagnolo: Bardenas Reales de Navarra


10:10

V. De Vincenzis

(Sindaco di Montalbano Jonico - Matera)

La nascita del Parco Regionale dei Calanchi di Montalbano Jonico


10:30

Dott. Arch. L. Montagni

(Direttore del Parco Regionale dei Gessi Bolognesi e dei Calanchi di Abadessa)

L'esperienza del Parco Regionale dei Gessi Bolognesi e dei Calanchi dell'Abadessa


10:50

Dott. Geol. G. Scalella

(Regione Marche)

Geositi della provincia di Ascoli Piceno: i calanchi del Monte Ascensione

11:10

Dott. Arch. Vincenzo Falasca

(Provincia di Teramo)

Il piano territoriale di Coordinamento della Provincia di Teramo

 


11:30

Dibattito


La segreteria del meeting ha depositato richiesta per 8 crediti APC presso
l'Ordine dei Geologi della Regione Abruzzo


Tavola degli Acronimi


1 WWF: Word Wild Fund For Nature


2 IAAP-WWF: Istituto Abruzzese Aree Protette del WWF


3 ISPRA: Istituto Nazionale per la Protezione e la Ricerca Ambientale


4 AIPIN: Associazione italiana Per l'Ingegneria Naturalistica


5 ENEA: Ente Nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo sostenibile


6 CEMAGREF: Institut de Recherche en Sciences et Technologies pour l'Environnement


7 SIGEA: Società Italiana di Geologia Ambientale

 

COME RAGGIUNGERCI

 

In auto - via autostrada:


A14 (Bologna-Taranto) → Uscita Atri-Pineto → Seguire le indicazioni

A 24 (Roma-Teramo) → Seguire le indicazioni

In treno:

Stazioni ferroviarie di Pescara o Giulianova → Pescara-Atri in autobus linee ARPA


In aereo:

Aereoporto di Pescara (20km) → in autobus ARPA fino al terminal bus (Stazione ferroviaria di Pescara Centrale) → linea bus ARPA Pescara - Atri


Aereoporto di Ancona (130km) → In autobus fino alla stazione ferroviaria di Ancona centrale →
(riferirsi al paragrafo "in treno")


Aereoporti di Roma (250km) Fiumicino o Ciampino →
Soluzione migliore in autobus con le seguenti compagnie: Satam, Prontobus, Capuani, ARPA


Aereoporto di Bari Palese (340km) → Stazione ferroviaria di Bari Centrale →
(riferirsi al paragrafo "in treno")


Aereoporto di Bologna (350km) → Stazione ferroviaria di Bologna Centrale →(riferirsi al paragrafo "in treno")


Per ulteriori informazioni, sentitevi liberi di contattarci:

Riserva Naturale Regionale dei Calanchi di Atri
Tel./fax: +39 – 085 - 8780088 e-mail: ossgeom@riservacalanchidiatri.it Skype: calatri

Segreteria Organizzativa Agr. Dott. Angelantonio D’Amario
Tel: +39 – 328 – 0688618
damario@pecagrotecnici.it
Skype: Angelo D’Amario (English, German, Spanish, French)