LA RISERVA

INTRODUZIONE


La Riserva Naturale Regionale “Calanchi di Atri”, istituita nel 1995 ove la Comunità Europea aveva già identificato un Sito di Interesse Comunitario (SIC), diventa nel 1999 un’Oasi WWF con lo scopo di preservare circa 600 ettari di natura, flora e fauna

Essa racchiude forme di erosione che qui assumono un aspetto impressionante: i calanchi.


Ph. Alessio Felicioni
 
Ph. Alessio Felicioni

Le caratteristi­che di biodiversi­tà e geodiversità dei Calanchi con­feriscono quelle doti di unicità al paesaggio agrario, tanto da renderla un'area di interesse  nazionale, conservando una delle forme più affasci­nanti del paesaggio costiero adriatico. 

Impo­nenti architetture naturali note ai più come "Bolge dantesche" o "Unghiate del Diavolo" e dette in vernacolo "li Ripe". 

« Maggiori informazioni


REGOLAMENTO


Di seguito il regolamento dell'Oasi

« Maggiori informazioni





Riserva Naturale Regionale Oasi WWF "Calanchi di Atri" - Piazza Duchi D'Acquaviva cap 64032 Atri (TE)
P.Iva 00076610674, tel./fax +39 085 8780088, info@riservacalanchidiatri.it