MAPPE

MAPPA DELLA RISERVA


Vieni anche tu a scoprire il mistero dei calanchi, maestose architetture naturali conosciute anche come “bolge dantesche”. Il loro aspetto suggestivo deriva da una forma di erosione dinamica, provocata dalle passate deforestazioni e favorita dai continui disseccamenti e dilavamenti che agiscono sul terreno argilloso.
I calanchi si possono osservare in molte zone collinari, ma solo nei dintorni di Atri caratterizzano così fortemente il paesaggio, tanto che nel 1995 sono diventati Riserva Naturale Regionale e nel 1999 Oasi WWF.
 


 


Riserva Naturale Regionale Oasi WWF "Calanchi di Atri" - Piazza Duchi D'Acquaviva cap 64032 Atri (TE)
P.Iva 00076610674, tel./fax +39 085 8780088, info@riservacalanchidiatri.it