PROGETTO DIDATTICO CUSTODIRE LA TERRA

PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE CUSTODIRE LA TERRA






Descrizione del Progetto

La risorsa suolo e le dinamiche geomorfologiche del territorio delle Terre del Cerrano (comuni di Atri, Silvi, Pineto, Roseto) sono strettamente legate a quelle che sono le dinamiche connesse ai cambiamenti climatici che negli ultimi anni stanno interessando tutto il globo. In un territorio fragile come quello dell’Abruzzo pedemontano ed in particolare come quello di Atri, che ricordiamo essere il comune abruzzese con il più alto indice di dissesto idrogeologico, questi fenomeni si manifestano con importanti ripercussioni sulle matrici ambientali generando, durante il periodo estivo, importanti incendi mentre in quello invernale fenomeni di dissesto che mettono a serio rischio sia le matrici pedologiche che quelle legate alle strutture che su tali matrici insistono, siano esse civili abitazioni che emergenze archeologiche.

Nell’ambito di questo progetto verranno quindi affrontate in primis le tematiche ambientali legate ai cambiamenti climatici, in seguito verranno analizzate le attività che potrebbero essere messe in campo al fine di mitigare i rischi ad esse connessi (utilizzo di colture pluriennali, linee tagliafuoco, creazione di piccoli bacini idrografici, metodologie colturali etc…).

Ci teniamo a precisare infatti, cosa che viene da sempre confortata da studi specialistici, che i calanchi, rappresentano l’espressione massima nel territorio europeo di fenomeni di desertificazione dovuti proprio alle alterazioni climatiche che interessano questi particolari ecosistemi da sempre e che quindi rappresentano un ottimo laboratorio dove sperimentare e attivare conoscenze su quelle che dovrebbero essere le azioni da mettere in campo per mitigare tali rischi.


ATTIVITA' DIDATTICHE E USCITE

Alcune foto del progetto 


Alcune delle n. 100 Slide didattiche 


         


          

          







Convegno finale

Saluti istituzionali

Mario Mazzocca,Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale

Alfonso Di Basilico, Ass.re Parchi e Riserve del Comune di Atri

Daniela Magno, Preside I.I.S. A. Zoli, Atri 

Dante Caserta, Vicepresidente WWF Italia

Andrea Natale, Coordinatore Istituto Abruzzese per le Aree Protette 

Adriano De Ascentiis – Direttore della riserva naturalistica - responsabile di progetto e del Centro di Ed. Ambientale “Calanchi di Atri” 

modera l’incontro: dott.ssa Maria Serena Manco.



Interventi

ore 10.00 - Agricoltura e Cambiamenti climatici  

dott. Bruno Di Lena, Centro Agrometereologico Regionale di Scerni   

ore 10.30 - Adaptation. La risposta del mondo al cambiamento climatico  

dott. Marco Merola, Giornalista e divulgatore scientifico  

ore 11.00 -  Coffee break  

ore 11.30 - Piano Regionale di Adattamento ai cambiamenti climatici 

dott. Piero Di Carlo, Università D'Annunzio Chieti - Pescara 

ore 12.00 - Bosco, Uomo, Clima: Bosco, Uomo, Clima: cambiamenti e  

scenari futuri nel territorio aprutino 

Comandante Gualberto Mancini, Gruppo Carabinieri Forestale di Teramo 

ore 12.30 - Cambiamenti climatici e risorsa idrica, quali impatti? 

dott. Tommaso Pagliani, Direttore Riserva Naturale Regionale 

Oasi WWF “Cascate del Verde”

ore 13.00 -  CONSEGNA ATTESTATI agli alunni del progetto 

“I Custodi della Terra” 

Modera: Maria Serena Manco




WWF - MOSTRA L'acqua come risorsa idrica 

Durante l’evento è stata allestita la mostra fotografica su “l’acqua come risorsa idrica” curata dai volontari del WWF Teramo e in seguito c'è stata la consegna degli attestati agli alunni meritevoli che hanno seguito con attenzione le lezioni e le uscite del progetto “Custodi della Terra”, con regalo tematizzato: una matita che dopo il suo utilizzo diventa una bellissima piantina aromatica, sintesi di continuità di ciò che la natura ci dona.




Consegna ATTESTATI ai ragazzi meritevoli del Progetto 




N. 80 Alunni meritevoli, che hanno dunque seguito il progetto con interesse e costanza, hanno ricevuto la pergamena nominativa "Attestato di partecipazione"



Roll up 70x200 realizzati e stampati in alta definizione  (italiano e inglese)  


  


     


Sotto i file scaricabili del progetto


 


Scarica allegato ALLEGATI

» Scarica la locandina

» Comunicato stampa

» Il Progetto Didattico


Riserva Naturale Regionale Oasi WWF "Calanchi di Atri" - Piazza Duchi D'Acquaviva cap 64032 Atri (TE)
P.Iva 00076610674, tel./fax +39 085 8780088, info@riservacalanchidiatri.it