NEWS

V APPUNTAMENTO CAFÈ SCIENTIFIQUE I CAPOLAVORI NASCOSTI DI ATRI


Comunicato Stampa
I capolavori nascosti di Atri al Cafè Scientifique
Riserva Naturale Regionale Oasi WWF “Calanchi di Atri” (Te) 
Lunedì 24 Aprile 2017

Proseguono con successo gli appuntamenti del “Cafè Scientifique” organizzati dalla RNR Oasi WWF “Calanchi di Atri” che dal 25 Marzo tutti i giovedì sino all’11 Maggio, allieteranno i più curiosi attraverso tematiche scientifiche e culturali di grande attualità!
Un appuntamento del tutto speciale avrà luogo giovedì 27 Aprile alle ore 18.30 presso il Teatro Caffè ‘900 in p.zza Duomo, dal titolo “I capolavori nascosti di Atri”, ponendo in luce aspetti più intriganti e poco conosciuti della trimillenaria storia locale di Hatria, potente forza politica in epoca repubblicana e romana nonché centro ecclesiastico di notevole rilievo negli anni d’oro del periodo medievale. Un incontro tenuto dall’archeologa Maria Cristina Mancinelli, aperto in particolar modo a tutta la cittadinanza per scoprire, conoscere ed approfondire alcuni aspetti spesso non indagati che meritano invece un’attenzione per certi versi globale, partendo dalle ultime ricerche sulla Atri ipogea, grazie al gruppo di lavoro autorizzato dalla SBAA in convenzione con il Comune di Atri, attraverso l’esplorazione di cuniculi, cisterne e curiosità legate al mondo del sottosuolo di cui vantano poche città storiche, sino al bellum sociale ed in particolare un focus sulla figura del grande imperatore Publio Elio Traiano Adriano in un percorso che porterà la città al centro d’Europa al pari dei grandi “Itinerari Culturali Europei”, ossia percorsi riconosciuti dalla Comunità Europea come strumento di consolidamento dell’identità e patrimonio da salvaguardare. 

Particolare attenzione sarà data anche ai prestigiosi e tanto decantati vini di Hatria, mostrando alcuni autori classici e papiri egiziani che ricordano il famoso “vinum” esportato in particolar modo in Grecia e Oriente e rinomato per le sue particolari proprietà, nonché le Hadrianai, ovvero i contenitori anforici che lo contenevano. Ancor oggi, tra tradizione e innovazione vi è il vino prodotto in anfora dall’Az. Agricola Cirelli, che si distingue con i suoi prodotti di nicchia, biologici e assolutamente legati alla qualità della nostra terra e della biodiversità presente all’interno del SIC – Sito di Interesse Comunitario Oasi WWF Calanchi di Atri.

Grazie alla preziosa collaborazione del Direttore del Museo e Archivio Capitolare di Atri Filippo Lanci verranno illustrati in esclusiva alcuni “frammenti d’arte sacra” legati alla devozione della vetusta città, in cui si trapelano tutte le vicissitudini, storie e curiosità legate al mondo ecclesiastico sino agli usi popolari, antichi culti e credenze espressi materialmente dai manufatti all’epoca in uso e che ad oggi si mostrano a noi come meri oggetti narranti. Il Museo Capitolare di Atri, grande incubatore di meraviglie e oggetti d’arte, grazie alla nuova direzione acquisisce un carattere nuovo aprendosi sotto una veste più innovativa ritagliata sul singolo visitatore in rapporto con le opere in mostra, in continua rotazione, oltre alla grande riapertura dell’Archivio Capitolare a disposizione del pubblico per studi e ricerche.

Da non perdere, i prossimi appuntamenti ci porteranno in un viaggio nel tempo “Quando Italia si chiama Viteliù” a cura del giornalista e scrittore Nicola Mastronardi, la cui presenza è prevista per il 4 maggio, ed a conclusione del ciclo di incontri dei Cafè Scientifique l’11 maggio si terrà la presentazione delle ultimissime ricerche e novità sulla liquirizia, frutto di un anno di lavori di ricerca condotti dal dott. Adriano De Ascentiis, in vista della nascita del “Museo della liquirizia” a cura del Comune di Atri, con la sinergica collaborazione della famiglia Menozzi. 

Info e contatti:
RNR Oasi WWF “Calanchi di Atri”
P.zza Duchi Acquaviva, Atri (TE) – Abruzzo – Italy
Tel. 085.8780088 – 331.5799191
info@riservacalanchidiatri.it
www.riservacalanchidiatri.it
Follow us on Facebook & Instagram
#oasiwwfcalanchidiatri

 


Riserva Naturale Regionale Oasi WWF "Calanchi di Atri" - Piazza Duchi D'Acquaviva cap 64032 Atri (TE)
P.Iva 00076610674, tel./fax +39 085 8780088, info@riservacalanchidiatri.it