NEWS

UN NUOVO OSPITE NELL'OASI WWF CALANCHI DI ATRI


Comunicato stampa del 10 giugno 2011

Un nuovo ospite nell’Oasi WWF Calanchi di Atri.
Rilasciato un giovane di Tasso nell’area protetta.

L’Oasi WWF Calanchi di Atri è lieta di ospitare un nuovo esemplare all’interno dell’area protetta: si tratta di un giovane di Tasso (Meles meles) che, grazie al personale del Corpo Forestale dello Stato del Comando Stazione di Atri, è stato recuperato nel Comune di Castilenti (TE). Dopo essere stato prontamente soccorso e curato presso il Centro di Recupero Fauna Selvatica a Pescara, il piccolo è stato riportato ad Atri e rilasciato all’interno dell’area protetta. Il direttore dell’Oasi, dott. Adriano De Ascentiis, commenta così l’evento: «Siamo lieti di poter annunciare un ulteriore passo avanti sia nella protezione degli animali selvatici, sia nell’arricchimento del patrimonio di biodiversità di cui gode la Riserva Naturale Regionale Oasi WWF Calanchi di Atri, in cui convivono, in armonia con la natura e con l’uomo, esemplari rari e bellissimi quali istrice, capriolo, gruccione, falco pellegrino, martin pescatore e tante altre varietà di rettili e insetti».


 


Scarica allegato ALLEGATI

» scarica qui il comunicato in .pdf


Copyright ©2008 Riserva Naturale Regionale Oasi WWF "Calanchi di Atri" - P.Iva 00076610674 - Tutti i diritti riservati
Piazza Duchi D'Acquaviva CAP 64032 Atri (TE) - tel./fax +39 085 8780088, info@riservacalanchidiatri.it